26 dicembre 2014

Nuovo Bando in Sicilia - scadenza 7 febbraio 2015




La Regione Siciliana ha deciso di fare un regalo a tutti i siciliani (e non) proprio il giorno della vigilia di Natale!
Ha indetto un nuovo Bando per l'abilitazione all'esercizio della professione di Guida Turistica. 
Il bando è aperto anche a guide turistiche già abilitate che intendono conseguire l'estensione linguistica. 
La domanda di ammissione all'esame dovrà essere presentata entro il 7 Febbraio 2015 così come riportato sul sito dell' Assessorato al Turismo .

I requisiti necessari sono:
- Cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'UE. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che hanno regolarizzato la loro posizione ai sensi della normativa vigente.
- Possesso della laurea triennale, magistrale o vecchio ordinamento in discipline afferenti materie turistiche, umanistiche e storico-artistiche.
- Conoscenza di almeno una lingua straniera (livello B2). 

Saranno esentati dal sostenere l'esame di lingua straniera:
- i candidati già abilitati per la professione di Accompagnatore Turistico, relativamente alle lingue per le quali si è già abilitati.
- i candidati di nazionalità straniera relativamente alla loro madre lingua.
- i candidati di nazionalità italiana che possono dimostrare di aver concluso almeno il ciclo relativo alla scuola media superiore nella Nazione in cui la lingua corrente è quella indicata nella domanda di partecipazione all'esame. 

Per scaricare il bando completo fornito dal sito ufficiale della Regione Siciliana clicca qui.     
A titolo di concorso spese dovranno essere versati 50,00 euro nel caso il candidato richieda di sostenere l'esame di verifica indicando fino a un massimo di DUE lingue straniere scelte tra inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese e russo; si dovranno aggiungere ulteriori 15,00 euro per ciascuna lingua aggiuntiva o non compresa fra quelle indicate.
La domanda va presentata allegando una marca da bollo da 16,00 euro.

Ogni informazione può essere richiesta a: Servizio 9 Tur Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo
Via Notarbartolo n.9, 90141 Palermo
Si riceve nei giorni:
martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 
mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 16:00. Responsabile del procedimento Ing. Manlio Scirè 
tel. 091 7078250 
email: mscire@regione.sicilia.it

14 commenti:

  1. Salve. Se riuscissi a superare quest'esame in Sicilia, potrei esercitare la professione anche nelle altre regioni?

    RispondiElimina
  2. Salve, ma esistono corsi preparatori all'esame a Messina? Grazie

    RispondiElimina
  3. ma l'abilitazione, una volta ottenuta, ha validità per tutta la vita?

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Salve, desideravo sapere se esiste una bibliografia consigliata per gli argomenti d'esame. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriele, da quel che ho saputo uscirà un programma pubblicato dalla regione prossimamente. Purtroppo non esiste una bibliografia vera e propria, ma puoi trovare vari testi in biblioteca, acquistare libri, o puoi trovare varie fonti su internet che siano attendibili (es. pubblicazioni ecc.).

      Elimina
  6. Salve
    Non mi sono chiare alcune cose:

    - una volta inviato il tutto cosa succede?bisogna aspettare una graduatoria con i nominativi?

    - se si accede bisogna preparare i due tour in lingua e se si superano ci si può presentare all'altro esame con le altre materie oppure sia l'esposizione dei tour che l'orale avviene lo stesso giorno?

    Grazie

    RispondiElimina
  7. Non c'è nessuna graduatoria. Ci si iscrive al bando e una volta che la regione decide le date dell'esame ci si presenta. Il primo esame sarà nella/e lingua/e prescelta/e. Se si supera la lingua allora si passa alle altre materie sempre nello stesso giorno (archeologia, arte, tradizioni popolari, legislazione). Gli itinerari vanno esposti in italiano davanti alla commissione, ma può essere che anche il prof di lingua ti chieda di esporli brevemente in lingua. Dall'itinerario possono partire alcune domande, ma può anche verificarsi che la commissione non ne tenga conto e faccia domande generali sul programma che la regione fornirà a breve da quanto ho saputo.

    RispondiElimina
  8. Salve, non mi sono chiare alcune cose!!!
    La prima: in cosa consiste l'esame di lingua?? Dobbiamo spiegare in lingua l'itinerario presentato o verterà su altro???
    La seconda: quanti itinerari dobbiamo presentare?? Uno o due, 3 orni in Sicilia e 5 in un'altra regione???
    Vi prego, datemi delucidazioni...Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esame in lingua serve a dimostrare le tue capacità di interagire con i clienti stranieri quindi può riguardare sia l'itinerario sia altri luoghi (potrebbero sottoporti una lettura e comprensione del testo).
      Gli itinerari sono due come da bando, uno per la Sicilia, uno per l'Italia.

      Elimina
  9. Grazie!!!ancora un'altra cosa! Per quanto riguarda gli itinerari posso dare spazio alla mia fantasia o ci sono alcune linee-guida da tenere in considerazione?
    Si sa qualcosa sull'eventuale programma dell'esame e relativa data??
    Grazie..attendo notizie..

    RispondiElimina
  10. Può mio marito, diplomato nel 1990 come perito tecnico commerciale candidarsi? O necessita obbligatoriamente la laurea?
    Grazie per la repentina risposta

    RispondiElimina