29 novembre 2013

Guida Turistica Sicilia: calendario esami di Dicembre


E dopo due anni di attesa in quattro e quattr'otto è uscito il calendario degli esami di Guida Turistica per la Regione Sicilia, anche se si tratta di un calendario parziale che riguarda solo il mese di Dicembre. Il criterio seguito è quello dell'ordine alfabetico partendo dalla lettera J che era stata sorteggiata qualche giorno fa, ma inciderà anche la lingua prescelta dal candidato. Ogni mese poi verranno pubblicati nuovi calendari per il resto degli aspiranti guida turistica.

Le prove di esame verranno svolte, in relazione alla provincia di residenza dei candidati, nelle seguenti sedi:
  • Catania presso il Servizio Turistico Regionale sito in Via Beato Bernardo n 5, tel. 095-7477415 per i candidati residenti nelle province di Catania, Ragusa, Siracusa, in altre province italiane ed all'estero;
  • Enna presso l'Università di Enna Kore, Auditorium del Centro Linguistico Interfacoltà, Città della Universitaria, tel. 0935-536536, per i candidati delle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna;
  • Messina presso il Servizio Turistico Regionale sito in Via dei Mille n 270, tel. 090-2935292, per i candidati residenti nella provincia di Messina;
  • Palermo presso il Dipartimento Regionale Turismo, Sport e Spettacolo sito in Via Notarbartolo, 9, tel 091-7078201 per i candidato residenti nelle province di Palermo e Trapani.
- Le prove di esame avranno inizio:
. giorno 19 dicembre per la sede di Catania
. giorno 11 dicembre per la sede di Enna
. giorno 11 dicembre per la sede di Messina
. giorno 10 dicembre per la sede di Palermo


Per consultare l'avviso completo e il calendario per ogni sede di esame clicca qui.

Informazioni potranno essere richieste ai sotto indicati componenti delle Commissioni:
  • Catania Dott. Angelo Cavallaro tel. 095-7477415
  • Enna Dott. Santo Luigi Sirni tel. 338-5363729
  • Messina Dott. Giuseppe Ponticorvo tel. 090-2935292
  • Palermo Dott. Maurizio Giannone tel. 091-7078228

27 novembre 2013

Esame Guida turistica Sicilia: News sulla conferenza stampa tenutasi oggi a Palermo


 
Ecco le notizie che sono trapelate oggi dalla conferenza stampa tenutasi a Palermo per l'esame di Guida Turistica in Sicilia:

1.      Il calendario uscirà venerdì 29 novembre sulla GURS
 
2.      E' stata estratta la lettera J

3.      La prima prova sarà quella in lingua su conversazione generale (livello B2)

4.      Non è richiesto nessun contributo spese

5.      Si svolgeranno orientativamente 2 sessioni a settimana

6.      Per ogni sessione si prevede di esaminare 25 candidati

7.      L'esame verterà principalmente sulle due province scelte dal candidato al tempo della domanda per partecipare al bando, e nozioni generali sul resto della Sicilia

8.      L'itinerario richiesto dovrà essere presentato in lingua italiana

P.s. Queste sono solo notizie ufficiose e non ufficiali, pertanto si attende giorno 29 novembre 2013 per leggere l'avviso pubblicato sulla GURS.
Ringrazio Ary Bush che ha postato le notizie in tempo reale sulla pagina del gruppo Aspiranti Guide Turistiche Sicilia.

VidLab - Corsi di Storia dell'Arte a Roma



Seguo spesso i corsi di VidLab e li trovo molto interessanti!
Pertanto di seguito riporto un post consigliato da un lettore della mia pagina facebook, Marco Lac.

Lo staff del sito vidlab.it organizza workshop a Roma, anche su richiesta, di:

Storia dell'Arte Medievale a Roma

Storia dell'Arte Moderna a Roma


Storia dell'Arte Contemporanea a Roma
I corsi saranno divisi in moduli da svolgersi in più giorni in orario pomeridiano, ed ogni lezione sarà della durata di due ore circa ed avrà il costo di 20 euro.
E′ possibile quindi partecipare anche solo alle lezioni che interessano.
Le lezioni si svolgeranno presso l′Associazione Culturale Allegra Tartaruga, raggiungibile anche con la metro A (fermata Furio Camillo), e saranno tenute dalla dottoressa Luna del Conte, laureata in Scienze dei Beni Culturali, co-fondatrice di VidLab e autrice di diversi videocorsi gratuiti presenti sul sito.
Per fare richiesta di attivazione di uno di questi corsi o per avere solo informazioni riguardo agli argomenti, basta contattarci tramite la sezione "contatti" del sito o chiamando: 3349270592;
per fare attivare un corso bisogna garantire la partecipazione di almeno tre persone.
http://www.vidlab.it/

13 novembre 2013

Avviso esame Guida Turistica Sicilia: la legislazione turistica



Questo l'Avviso pubblicato questa mattina dalla Regione Siciliana per quanto riguarda la legislazione turistica da approfondire in vista dell'esame di Guida Turistica:

"Essendo pervenute numerose richieste di chiarimenti in merito alla preparazione che ciascun candidato dovrà sostenere con riferimento alla “Legislazione turistica”, prevista quale materia di esame, questo Dipartimento ritiene che l’attenzione debba essere posta, in principal modo,
sull’organizzazione turistica a livello nazionale e regionale, sulle agenzie di viaggio, sulle professioni turistiche, anche con riferimento alla normativa comunitaria, e sulla tutela del consumatore.
Ai soli fini orientativi, lasciando a ciascun candidato il compito dell’approfondimento, indicazioni in merito potranno essere desunte consultando, nel sito istituzionale del Dipartimento, il documento “Raccolta documentazione e Normativa sul turismo” cliccando sul link
 
IL DIRIGENTE RESPONSABILE
Ing. Manlio Scirè

Clicca qui per leggere l'Avviso ufficiale.

11 novembre 2013

Nuovo Bando a Prato - scadenza 6 dicembre 2013



La Provincia di Prato ha indetto un nuovo Bando per l'abilitazione all'esercizio della professione di Guida Turistica, e per l'estensione territoriale e/o linguistica per guide già abilitate.
La domanda di ammissione all'esame dovrà essere presentata entro il 06 Dicembre 2013.

I requisiti necessari sono:

- Possesso di una delle seguenti lauree:
Laure in scienza dei beni culturali con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Laurea con indirizzo archeologico con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Laurea in lingua e letteratura straniera con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Laurea in lettere con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Laurea in architettura con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Laurea in scienza del turismo con superamento dell'esame di storia dell'arte;
Altra laurea ritenuta equipollente a quelle sopra indicate, con superamento dell'esame di storia dell'arte;
- Conoscenza di almeno una lingua straniera (massimo 3) livello C1 del Quadro di Riferimento Comune Europeo per la Valutazione delle lingue .


Per scaricare l'avviso completo fornito dal sito ufficiale della Provincia di Prato clicca qui.
Per scaricare la domanda e il programma di massima clicca qui.
Ogni informazione può essere richiesta a
Servizio Formazione professionale
Sede: Palazzo Banci Buonamici

Via Ricasoli, 25 - 59100 Prato
Fax: 0574 534432

3 novembre 2013

Come diventare Guida Turistica in Emilia Romagna?

Cattedrale di San Giorgio - Ferrara

Oggi voglio continuare la serie di post che avevo iniziato qualche mese fa e che riguardano l'argomento "Come diventare Guida Turistica?".
In questo post vi parlerò di come diventare Guida Turistica nella Regione Emilia Romagna. Per le altre Regioni clicca qui.

La legge a cui fare riferimento per trovare tutte le informazioni per diventare Guida Turistica in Emilia Romagna è la Legge Regionale 4/2000 "Norme per la disciplina delle attività turistiche di accompagnamento", attuata in seguito dalla Delibera della Giunta 1515/2011.

La legge regionale recita: "E' guida turistica chi, per attività professionale, accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite ad opere d'arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, illustrando le attrattive storiche, artistiche monumentali, paesaggistiche, naturali, etnografiche e produttive."

Come si ottiene l'abilitazione?
L'abilitazione all'esercizio della professione di Guida Turistica in Emilia Romagna si ottiene mediante la frequenza di corsi di qualificazione professionale di minimo 100 ore e il superamento dei relativi esami.
Sono esonerati dal frequentare il corso di qualificazione professionale coloro che sono in possesso di una laurea in lettere con indirizzo in storia dell'arte o in archeologia o titolo equipollente.

Quali sono i requisiti richiesti per accedere al corso di qualificazione professionale?
Per poter accedere al corso di qualificazione professionale dovrete:
a) possedere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o titolo equivalente conseguito all'estero
c) superare le verifiche delle conoscenze linguistiche e del territorio regionale

In cosa consistono le verifiche per accedere al corso di qualificazione professionale?
Prima ancora di frequentare il corso vi viene richiesto di superare due verifiche orali:
1) conoscenze linguistiche di una o più lingue straniere per le quali è richiesto il livello C2
2) conoscenze del territorio regionale (conoscenze approfondite della storia dell'arte, dei monumenti, dei beni archeologici, delle bellezze naturali e delle risorse produttive del territorio, in particolare quelle riguardanti le produzioni agroalimentari ed enogastronomiche)

Pertanto dovrete studiare un bel po' e avere tanta fortuna per potervi accedere!
Le aree tematiche obbligatorie di approfondimento su cui indirizzare la preparazione e la prova d'esame sono:
- Il Rinascimento nelle Corti Padane
- Siti Unesco Patrimonio dell'Umanità in Emilia Romagna
- Destinazioni letterarie in Emilia Romagna
- Architettura e urbanistica nelle città d'arte dell'Emilia Romagna
- Destinazioni turistiche in Emilia Romagna attraverso i principali Siti e Musei Archeologici
- Per un percorso ebraico in Emilia Romagna: sinagoghe, ghetti, cimiteri e luoghi ebraici
- Percorsi medievali nelle città e nei borghi dell'Emilia Romagna
- Pittura trecentesca e rinascimentale in Emilia Romagna
- Parma, Bologna, Ferrara, Cento attraverso Parmigianino, i Carracci, Guido Reni, Bastianino e Guercino
- Il Novecento pittorico in Emilia Romagna: movimenti e avanguardie
- Arte, cultura e influssi bizantini in Emilia Romagna
- Cultura materiale, tradizioni, folklore e enogastronomia in Emilia Romagna

E dopo aver frequentato il corso?
Una volta che sarete riusciti a superare le verifiche orali per accedere al corso di qualificazione professionale ed aver frequentato almeno l'80% delle ore di formazione previste, sarete ammessi alla prova di verifica finale.

La prova di verifica finale consiste in:
- una prova di simulazione da realizzarsi "in situazione" ricreando un contesto ambientale e di relazione analogo a quello in cui la guida turistica si trova a svolgere durante la propria attività lavorativa, allo scopo di valutare le competenze acquisite ed effettivamente agite dall'allievo;
- un colloquio per approfondire il grado di acquisizione delle competenze trasversali e altri aspetti che il progetto d'esame e la commissione prevedano necessari a completamento della valutazione

La Commissione è composta da almeno 3 componenti individuati tra i docenti ed esperti impegnati nel corso, tra cui il coordinatore del percorso formativo

E una volta superata la prova di verifica finale?
Al superamento della prova di verifica finale vi verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento. Se invece NON avrete superato la verifica finale vi verrà rilascio un attestato di frequenza utilizzabile per iscriversi a una successiva verifica. Nel caso di un ulteriore mancato superamento verifica finale sarà necessario ripetere il corso di formazione.

Una volta superato tutto questo lungo percorso ad ostacoli vi verrà rilasciato il tanto agognato Attestato di idoneità alla professione di Guida Turistica nella Regione Emilia Romagna. Verrete poi inseriti in elenchi provinciali e vi verrà rilasciato il tesserino personale di riconoscimento che deve essere visibile durante l'attività professionale.

Per leggere gli altri post che spiegano come abilitarsi nelle altre Regioni Italiane clicca qui.
Per essere sempre aggiornato e ricevere i prossimi post iscriviti alla newsletter inserendo la tua email nell'apposita casella in alto a destra della pagina di questo blog.